Albo d'Oro Giro d'Italia: vincitori e corridori piazzati (2022)

Vincitori e piazzati

al Giro d’Italia dal 1909 a oggi

La corsa Rosa, da sempre uno degli eventi più importanti del calendario ciclistico internazionale su strada, quest’anno è stata vinta, per la 1^ volta nella storia, da un corridore australiano: Jai Hindley. Nel 2020, però, lo stesso Jai si era piazzato 2°. In precedenza, solo un altro atleta Aussie era riuscito al salire sul podio. A riuscirci, nel 2013, era stato Cadel Evans, già campione del Mondo-professionisti su strada nel 2009. Ed ora ecco, di seguito, l’elenco di tutti gli atleti vincitori e piazzati dal 1909 ad oggi.

Ecco il trofeo riservato al vincitore del Giro d’Italia, giunto quest’anno alla sua 105^ edizione. (Foto archivio Sportflash24.it)

ANNO – VINCITORE – SECONDOTERZO CLASSIFICATO

1909 – Luigi Ganna (Italia) – Carlo Galetti (Italia) – Giovanni Rossignoli (Italia)

1910 – Carlo Galetti (Italia) – Eberardo Pavesi (Italia) – Luigi Ganna (Italia)

1911 – Carlo Galetti (Italia) – Giovanni Rossignoli (Italia) – Giovanni Gerbi (Italia)

1912 – Squadra Atala (Italia): corridori Luigi Ganna, Giovanni Micheletto, Carlo Galetti ed Eberardo Pavesi. Unica edizione in cui la vittoria viene assegnata al team migliore e non all’atleta più bravo.

1913 – Carlo Oriani (Italia) – Eberardo Pavesi (Italia) – Giuseppe Azzini (Italia)

1914 – Alfonso Calzolari (Italia) – Pierino Albini (Italia) – Luigi Lucotti (Italia)

1915, 1916, 1917, 1918: corsa non disputata a causa della 1^ guerra mondiale.

1919 – Costante Girardengo (Italia) – Gaetano Belloni (Italia) – Marcel Buysse (Belgio)

1920 – Gaetano Belloni (Italia) – Angelo Gremo (Italia) – Jean Alavoine (Francia)

1921 – Giovanni Brunero (Italia) – Gaetano Belloni (Italia) – Bartolomeo Aymo (Italia)

1922 – Giovanni Brunero (Italia) – Bartolomeo Aymo (Italia) – Giuseppe Enrici (Italia)

1923 – Costante Girardengo (Italia) – Giovanni Brunero (Italia) – Bartolomeo Aymo (Italia)

1924 – Giuseppe Enrici (Italia) – Federico Gay (Italia) – Angiolo Gabrielli (Italia)

1925 – Alfredo Binda (Italia) – Costante Girardengo (Italia) – Giovanni Brunero (Italia)

1926 – Giovanni Brunero (Italia) – Alfredo Binda (Italia) – Arturo Bresciani (Italia)

1927 – Alfredo Binda (Italia) – Giovanni Brunero (Italia) – Antonio Negrini (Italia)

1928 – Alfredo Binda (Italia) – Giuseppe Pancera (Italia) – Bartolomeo Aymo (Italia)

1929 – Alfredo Binda (Italia) – Domenico Piemontesi (Italia) – Leonida Frascarelli (Italia)

1930 – Luigi Marchisio (Italia) – Luigi Giacobbe (Italia) – Allegro Grandi (Italia)

1931 – Francesco Camusso (Italia) – Luigi Giacobbe (Italia) – Luigi Marchisio (Italia)

1932 – Antonio Pesenti (Italia) – Jef Demuysere (Belgio)- Remo Bertoni (Italia)

1933 – Alfredo Binda (Italia) – Jef Demuysere (Belgio) – Domenico Piemontesi (Italia)

1934 – Learco Guerra (Italia) – Francesco Camusso (Italia) – Giovanni Cazzulani (Italia)

1935 – Vasco Bergamaschi (Italia) – Giuseppe Martano (Italia) – Giuseppe Olmo (Italia)

1936 – Gino Bartali (Italia) – Giuseppe Olmo (Italia) – Severino Canavesi (Italia)

1937 – Gino Bartali (Italia) – Giovanni Valetti (Italia) – Enrico Mollo (Italia)

1938 – Giovanni Valetti (Italia) – Ezio Cecchi (Italia) – Severino Canavesi (Italia)

1939 – Giovanni Valetti (Italia) – Gino Bartali (Italia) – Mario Vicini (Italia)

1940 – Fausto Coppi (Italia) – Enrico Mollo (Italia) – Giordano Cottur (Italia)

1941, 1942, 1943, 1944, 1945: corsa non disputata a causa della 2^ guerra mondiale.

1946 – Gino Bartali (Italia) – Fausto Coppi (Italia) – Vito Ortelli (Italia)

1947 – Fausto Coppi (Italia) – Gino Bartali (Italia) – Giulio Bresci (Italia)

1948 – Fiorenzo Magni (Italia) – Ezio Cecchi (Italia) – Giordano Cottur (Italia)

1949 – Fausto Coppi (Italia) – Gino Bartali (Italia) – Giordano Cottur (Italia)

(Video) Tour 1998 15^ Grenoble - Les Deux Alpes [M.Pantani/R.Massi/F.Escartin] HQ ITA

1950 - Hugo Koblet (Svizzera) - Gino Bartali (Italia) – Alfredo Martini (Ita)

1951 – Fiorenzo Magni (Italia) – Rik Van Steenbergen (Belgio) – Ferdi Kubler (Svizzera)

1952 – Fausto Coppi (Italia) – Fiorenzo Magni (Italia) – Ferdi Kubler (Svizzera)

1953 – Fausto Coppi (Italia) – Hugo Koblet (Svizzera) – Pasquale Fornara (Italia)

1954 – Carlo Clerici (Svizzera) – Hugo Koblet (Svizzera) – Nino Assirelli (Italia)

1955 – Fiorenzo Magni (Italia) – Fausto Coppi (Italia) – Gastone Nencini (Italia)

1956 – Charly Gaul (Lussemburgo) – Fiorenzo Magni (Italia) – Agostino Coletto (Italia)

1957 – Gastone Nencini (Italia) – Louison Bobet (Francia) – Ercole Baldini (Italia)

1958 – Ercole Baldini (Italia) – Jean Brankart (Belgio) – Charly Gaul (Lussemburgo)

1959 – Charly Gaul (Lussemburgo) – Jacques Anquetil (Francia) – Diego Ronchini (Italia)

1960 – Jaques Anquetil (Francia) – Gastone Nencini (Italia) – Charly Gaul (Lussemburgo)

1961 – Arnaldo Pambianco (Italia) – Jaques Anquetil (Francia) – Antonio Suarez (Spagna)

1962 – Franco Balmamion (Italia) – Imerio Massignan (Italia) – Nino Defilippis (Italia)

1963 – Franco Balmamion (Italia) – Vittorio Adorni (Italia) – Giorgio Zancanaro (Italia)

1964 – Jaques Anquetil (Francia) – Italo Zilioli (Italia) – Guido De Rosso (Italia)

1965 – Vittorio Adorni (Italia) – Italo Zilioli (Italia) – Felice Gimondi (Ita)

1966 – Gianni Motta (Italia) – Italo Zilioli (Italia) – Jaques Anquetil (Francia)

1967 – Felice Gimondi (Italia) – Franco Balmamion (Italia) – Jaques Anquetil (Francia)

1968 – Eddy Merckx (Belgio) – Vittorio Adorni (Italia) – Felice Gimondi (Italia)

1969 – Felice Gimondi (Italia) – Claudio Michelotto (Italia) – Italo Zilioli (Italia)

1970 – Eddy Merckx (Belgio) – Felice Gimondi (Italia) – Martin Van Den Bossche (Belgio)

1971 – Gosta Petterson (Svezia) – Herman Van Springel (Belgio) – Ugo Colombo (Italia)

1972 – Eddy Merckx (Belgio) – Jose Manuel Fuente (Spagna) – Francisco Galdos (Spagna)

1973 – Eddy Merckx (Belgio) – Felice Gimondi (Italia) – Giovanni Battaglin (Italia)

1974 – Eddy Merckx (Belgio) – Gianbattista Baronchelli (Italia) – Felice Gimondi (Italia)

1975 – Fausto Bertoglio (Italia) – Francisco Galdos (Spagna) – Felice Gimondi (Italia)

1976 – Felice Gimondi (Italia) – Johan De Muynck (Belgio) – Fausto Bertoglio (Italia)

1977 – Michel Pollentier (Belgio) – Francesco Moser (Italia) – Gianbattista Baronchelli (Italia)

1978 – Johan De Muynck (Belgio) – Gianbattista Baronchelli (Italia) – Francesco Moser (Italia)

1979 – Giuseppe Saronni (Italia) – Francesco Moser (Italia) – Bernt Johansson (Svezia)

1980 – Bernard Hinault (Francia) – Wladimiro Panizza (Italia) – Giovanni Battaglin (Italia)

1981 – Giovanni Battaglin (Italia) – Tommy Prim (Svezia)- Giuseppe Saronni (Italia)

1982 – Bernard Hinault (Francia) – Tommy Prim (Svezia)- Silvano Contini (Italia)

1983 – Giuseppe Saronni (Italia) – Roberto Visentini (Italia) – Alberto Fernandez Blanco (Spagna)

1984 – Francesco Moser (Italia) – Laurent Fignon (Francia) – Moreno Argentin (Italia)

1985 – Bernard Hinault (Francia) – Francesco Moser (Italia) – Greg LeMond (Stati Uniti)

1986 – Roberto Visentini (Italia) – Roberto Visentini (Italia) – Francesco Moser (Italia)

1987 – Stephen Roche (Irlanda) – Robert Millar (Gran Bretagna) – Erik Breukink (Olanda)

1988 – Andrew Hampsten (Stati Uniti) – Erik Breukink (Olanda) – Urs Zimmermann (Svizzera)

(Video) 58° Giro della Regione Friuli Venezia Giulia - 2° Tappa

1989 – Laurent Fignon (Francia) – Andrew Hampsten (Stati Uniti) – Flavio Giupponi (Italia)

1990 – Gianni Bugno (Italia) – Charly Mottet (Francia) – Marco Giovannetti (Italia)

1991 – Franco Chioccioli (Italia) – Claudio Chiappucci (Italia) – Massimiliano Lelli (Italia)

1992 – Miguel Indurain (Spagna) – Claudio Chiappucci (Italia) – Franco Chioccioli (Italia)

1993 – Miguel Indurain (Spagna) – Petr Ugrjumov (Lettonia) – Claudio Chiappucci (Italia)

1994 – Evgenij Berzin (Russia) – Marco Pantani (Italia) – Miguel Indurain (Spagna)

1995 – Tony Rominger (Svizzera) – Evgenij Berzin (Russia) – Petr Ugrjumov (Lettonia)

1996 – Pavel Tonkov (Russia) – Enrico Zaina (Italia) – Abraham Olano (Spagna)

1997 – Ivan Gotti (Italia) – Pavel Tonkov (Russia) – Giuseppe Guerini (Italia)

1998 – Marco Pantani (Italia) – Pavel Tonkov (Russia) – Giuseppe Guerini (Italia)

1999 – Ivan Gotti (Italia) – Paolo Savoldelli (Italia) – Gilberto Simoni (Italia)

2000 – Stefano Garzelli (Italia) – Francesco Casagrande (Italia) – Gilberto Simoni (Ita)

2001 – Gilberto Simoni (Italia) – Abraham Olano (Spagna) – Unai Osa (Spagna)

2002 – Paolo Savoldelli (Italia) – Tyler Hamilton (Stati Uniti) – Pietro Caucchioli (Italia)

2003 – Gilberto Simoni (Italia) – Stefano Garzelli (Italia) – Yaroslav Popovych (Ucraina)

2004 – Damiano Cunego (Italia) – Serhij Mykolajovyc Honcar (Ucraina) – Gilberto Simoni (Italia)

2005 – Paolo Savoldelli (Italia) – Gilberto Simoni (Italia) – Jose Rujano (Colombia)

2006 – Ivan Basso (Italia) – Jose Enrique Gutierrez (Spagna) – Gilberto Simoni (Italia)

2007 – Danilo Di Luca (Italia) – Andy Schleck (Lussemburgo) – Eddy Mazzoleni (Italia)

2008 – Alberto Contador (Spagna) – Riccardo Riccò (Italia) – Marzio Bruseghin (Italia)

2009 – Denis Nikolaevic Menchov (Russia) – Carlos Sastre (Spagna) – Ivan Basso (Italia)

2010 – Ivan Basso (Italia) – David Arroyo (Spagna) – Vincenzo Nibali (Italia)

2011 – Michele Scarponi (Italia) – Vincenzo Nibali (Italia) – John Gadret (Francia)

2012 – Ryder Hesjedal (Canada) – Joaquim Rodriguez (Spagna) – Thomas De Gendt (Belgio)

2013 – Vincenzo Nibali (Italia) – Rigoberto Uran (Colombia) – Cadel Evans (Australia)

2014 – Nairo Quintana (Colombia) – Rigoberto Uran (Colombia) – Fabio Aru (Italia)

2015 – Alberto Contador (Spagna) – Fabio Aru (Italia) – Mikel Landa Meana (Spagna)

2016 – Vincenzo Nibali (Italia) – Esteban Chaves(Colombia) – Alejandro Valverde (Spagna)

2017 – Tom Dumoulin (Olanda) – Nairo Quintana (Colombia) – Vincenzo Nibali (Italia)

2018 – Christopher Froome (Gran Bretagna) – Tom Dumoulin (Olanda) – Miguel Angel Lopez (Colombia)

2019 – Richard Antonio Carapaz (Ecuador) – Vincenzo Nibali (Italia) – Primoz Roglic (Slovenia)

2020 – Tao Geoghegan Hart (Gran Bretagna) – Jai Hindley (Australia) – Wilco Kelderman (Olanda)

2021 – Egan Bernal (Colombia) – Damiano Caruso (Italia) – Simon Philip Yates (Gran Bretagna)

2022 – Jai Hindley (Australia) – Richard Antonio Carapaz (Ecuador) – Mikel Landa Meana (Spagna).

I corridori italiani hanno vinto 69 edizioni su 105. Gli stranieri 36. Il primo a riuscirci è stato lo svizzero Hugo Koblet nel 1950.

Graduatoria pluri-trionfatori: Binda (5), Coppi (5), Merckx (5), Bartali (3), Magni (3), Gimondi (3), Galetti (3), Brunero (3), Girardengo (2), Valetti (2), Ganna (2), Gaul (2), Anquetil (2), Balmamion (2), Saronni (2, Indurain (2), Nibali (2), Contador (2), Gotti (2), Basso (2), Simoni (2), Savoldelli (2).

Altri articoli che potrebbero interessarti

Ecco, di seguito, una carrellata di link riguardanti il ciclismo mondiale.Se ne consiglia la consultazione attraverso la tradizionale versione PC desktop.

Gli altri grandi giri

Albo d’oro Tour de France >https://www.sportflash24.it/albo-doro-tour-de-france-ciclismo-i-vincitori-221790

Albo d’oro Vuelta Espana>https://www.sportflash24.it/albo-doro-vuelta-spagna-ciclismo-i-vincitori-73924

Corse di un giorno

> Albo d’oro campionato del Mondo su strada >http://www.sportflash24.it/albo-doro-campionati-mondiali-ciclismo-su-strada-uomini-214697

> Albo d’oro Giro di Lombardia >https://www.sportflash24.it/vincitori-giro-di-lombardia-albo-doro-tutti-i-podi-223349

> Albo d’oro Giro delle Fiandre >http://www.sportflash24.it/albo-doro-giro-fiandre-ciclismo-vincitori-e-piazzati-delle-104-edizioni-231490

Scheda / Classifica ciclisti Hall Of Fame

Ecco i migliori 70 corridori della storia

1. Eddy Merckx, BEL >https://www.sportflash24.it/buon-75-compleanno-a-eddy-merckx-leggenda-del-ciclismo-mondiale-228450

2. Bernard Hinault, FRA

3. Fausto Coppi, ITA

4. Jacques Anquetil, FRA

5. Miguel Indurain, ESP

6. Gino Bartali, ITA >http://www.sportflash24.it/gino-bartali-uno-dei-6-ciclisti-piu-forti-della-storia-212666

7. Christopher Froome, GBR

8. Felice Gimondi, ITA >https://www.sportflash24.it/addio-felice-gimondi-campionissimo-del-ciclismo-italiano-e-mondiale-221788

9. Louison Bobet, FRA

10. Alfredo Binda, ITA

11. Greg Lemond, USA

12. Sean Kelly, IRL

13. Alberto Contador, ESP

14. Francesco Moser, ITA

15. Rik Van Looy, BEL

16. Jan Janssen, NED

17. Joop Zoetemelk, NED

18. Roger De Vlaeminck, BEL

19. Laurent Fignon, FRA

20. Jan Ullrich, GER

21. Vincenzo Nibali, ITA

22. Erik Zabel, GER

23. Raymond Poulidor, FRA

24. Philippe Thys, BEL

25. Alejandro Valverde, ESP

26. Costante Girardengo, ITA

27. Antonin Magne, FRA

28. Charly Gaul, LUX

29. Gustave Garrigou, FRA

30. Lucien Van Impe, BEL

31. Tony Rominger, SUI

32. Tom Boonen, BEL

33. Nicolas Frantz, LUX

34. Ferdi Kubler, SUI

35. Andre Leducq, FRA

36. Rik Van Steenbergen, BEL

37. Henri Pelissier, FRA

38. Pedro Delgado, ESP

39. Fiorenzo Magni, ITA

40. Peter Sagan, SVK

41. Giuseppe Saronni, ITA

42. Federico Bahamontes, ESP

43. Bernard Thevenet, FRA

44. Laurent Jalabert, FRA

45. Sylvere Maes, BEL

46. Giovanni Brunero, ITA

47. Paolo Bettini, ITA

48. Ottavio Bottecchia, ITA

49. Cadel Evans, AUS

50. Gianni Bugno, ITA

51. Firmin Lambot, BEL

52. Lucien Petit-Breton, FRA

53. Marco Pantani, ITA

54. Francois Faber, LUX

55. Claudio Chiappucci, ITA

56. Freddy Maertens, BEL

57. Fabian Cancellara, SUI

58. Johan Museeuw, BEL

59. Stephen Roche, IRL

60. Andy Schleck, LUX

61. Nairo Quintana, COL

62. Learco Guerra, ITA

63. Luis Ocana, ESP

64. Hennie Kuiper, NED

65. Oscar Freire, ESP

66. Stan Ockers, BEL

67. Moreno Argentin, ITA

68. Octave Lapize, FRA

69. Gastone Nencini, ITA

70. Hugo Koblet, SUI.

Vademecum Hall Of Fame

Vittorie e piazzamenti utili per scalare posizioni nella classifica “Hall Of Fame” del ciclismo mondiale:

podio al campionato del mondo o alle olimpiadi;

podio in Giro d’Italia, Tour de France o Vuelta;

conquista maglia a punti (velocista) o per scalatore in Giro, Tour o Vuelta;

podio in gara classica Parigi-Roubaix;

vittoria in altre 4 storiche corse in linea: Milano-Sanremo, Giro di Lombardia, Liegi-Bastogne-Liegi, Giro delle Fiandre.

Pagine social

Sportflash24 è presente su due noti social network (Facebook e Twitter) con apposite pagine dedicate.

Ecco, di seguito, i link attraverso i quali si può accedere.

www.facebook.com/sportflash24,https://www.facebook.com/groups/1281747915292620/(gruppo pubblico Amici di Sportflash24) ewww.twitter.com/sportflash24

Albo d’Oro Giro d’Italia: vincitori e corridori piazzati

FAQs

Chi ha vinto più tappe in un Giro d'Italia? ›

Eddy Merckx 25 tappe (2 nel 1967; 4 nei 1968; 4 nel 1969; 3 nel 1970; 4 nel 1972; 6 nel 1973; 2 nel 1974) Giuseppe Saronni 24 tappe (3 nel 1978; 3 nel 1979; 7 nel 1980; 3 nel 1981; 3 nel 1982; 3 nel 1983; 2 nel 1985)

Chi ha vinto più volte il Tour de France? ›

In ambito maschile il record di vittorie è condiviso da quattro corridori ognuno con cinque vittorie: il francese Jacques Anquetil dal 1957 al 1964, il belga Eddy Merckx dal 1969 al 1974, il francese Bernard Hinault dal 1978 al 1985, lo spagnolo Miguel Indurain dal 1991 al 1995 (l'unico a vincere in cinque anni ...

Quanto costa ospitare una tappa del Giro d'Italia? ›

Il costo minimo per una partenza può essere intorno ai 10.000 euro, ma per ospitare un arrivo può lievitare fino a 120.000 euro, con cifre ancora più alte per la tappa conclusiva.

Quante volte il Giro è arrivato a Verona? ›

Tappa finale del 105esimo Giro d'Italia, gli ultimi 17,4 km a cronometro allì'interno della città. Arrivo finale all'Arena di Verona, è la quinta volta nella storia della grande corsa rosa.

Quanti italiani hanno vinto il Giro d'Italia? ›

Il Giro d'Italia (detto anche Giro o Corsa Rosa) è una corsa a tappe di ciclismo su strada professionistico che si svolge annualmente lungo le strade italiane.
...
Giro d'Italia
Fondazione1909
Numero edizioni105 (al 2022)
DetentoreJai Hindley
Record vittorieAlfredo Binda Fausto Coppi Eddy Merckx (5)
19 more rows

Quanti Giri d'Italia ha vinto Marco Pantani? ›

Vincitore di cinque giri d'Italia (1940, 1947, 1949, 1952, 1953), due giri di Francia (1949, 1952), quattro campionati italiani (1942, 1947, 1949, 1955) e un campionato mondiale ... Lance Armstrong Ex corridore ciclista statunitense (n. Dallas 1971).

Quanti Giri d'Italia ha vinto Garzelli? ›

Nato il 16 luglio 1973 a Varese, è stato professionista dal 1997 al 2013. Ottimo scalatore, buon passista, dimostra anche uno spunto abbastanza veloce. Nella sua lunga carriera spicca la vittoria dell'80° Giro d'Italia nel 2000 con la maglia della Mercatone Uno.

Chi fu il primo ciclista italiano a vincere? ›

Scatta domani da Dusseldorf la centoquattresima edizione del Tour de France. Sono diciotto gli italiani al via, ecco le cinque imprese più belle dei nostri connazionali compiute oltre le Alpi durante la storia della corsa francese. 1924 - Ottavio Bottecchia è il primo italiano a vincere il Tour.

Chi fu il primo ciclista a vincere al Tour de France? ›

I vincitori del Tour de France dal 1930 al 1939
EdizioneCorridoreNazione
1934Antonin MAGNEFrancia
1935Romain MAESBelgio
1936Sylvère MAESBelgio
1937Roger LAPÉBIEFrancia
6 more rows

Chi ha vinto 7 Tour de France? ›

Lance Edward Armstrong, nato Lance Edward Gunderson (Plano, 18 settembre 1971), è un ex ciclista su strada, mountain biker ed ex triatleta statunitense. Professionista dal 1992 al 2011, aveva conquistato per sette volte consecutive il Tour de France dal 1999 al 2005.

Chi ha vinto l'ultima tappa del Giro d'Italia? ›

E' la prima volta di un corridore australiano. Il campione d'Italia della cronometro Matto Sobrero ha vinto l'ultima tappa del Giro d'Italia 2022, appunto una frazione contro il tempo. Al secondo posto l'olandese Thymen Arensman, terzo l'altro olandese Mathieu Van der Poel.

Quali giri ha vinto Nibali? ›

Vincitore nel 2016 del Giro d'Italia, piazzatosi terzo al Giro d'Italia e secondo alla Vuelta a España nel 2017, l'anno successivo si è aggiudicato la Milano-Sanremo e nel 2019 è arrivato secondo al Giro d'Italia. Nel 2017 ha pubblicato il libro Uno squalo in rosa.

Che significato ha la maglia verde al Tour de France? ›

Maglia verde: è quella indossata dal miglior velocista. Maglia per scalatori: la maglia bianca a pois rossi viene indossata dal vincitore della classifica dei gran premi della montagna.

Quanto costa una bici da corsa del Giro d'Italia? ›

Le biciclette in dotazione agli atleti che corrono il Giro d'Italia hanno un costo variabile tra gli 8.000 e i 15.000 euro. Il loro prezzo varia in base ai materiali di costruzione, al peso, alla resa aerodinamica, agli pneumatici, al sistema frenante e al cambio.

Quanto costano le bici del Tour de France? ›

Il prezzo base di questa bicicletta è di 11.000 euro e include telaio, forcella, regisella, manubrio aerodinamico, movimento centrale e freni.

Quanto pesa la bici del Giro d'Italia? ›

Ma la corsa ai limiti ha un grosso limite: per regolamento la bicicletta non può pesare meno di 6,8 kg, tutto compreso.

Quanti Giri d'Italia sono stati fatti? ›

Le 105 edizioni del Giro d'Italia disputate dal 1909 al 2022 hanno visto 69 corridori aggiudicarsi la maglia rosa finale, appartenenti a 15 nazionalità diverse: Italia 69, Belgio 7, Francia 6, Spagna 4, Russia e Svizzera 3, Colombia e Lussemburgo 2, Gran Bretagna, Olanda, Canada, Irlanda, Svezia, Ecuador, Australia e ...

Cosa significano i colori delle maglie del Giro d'Italia? ›

Le maglie del Giro d'Italia sono le seguenti: Maglia Rosa, sponsorizzata da Enel, leader della classifica generale; Maglia Ciclamino, sponsorizzata da Segafredo, leader della classifica a punti; Maglia Azzurra, sponsorizzata da Banca Mediolanum, leader del Gran Premio della Montagna; Maglia Bianca, sponsorizzata da ...

Quanti Giri d'Italia ha vinto Indurain? ›

Professionista dal 1984, ha vinto cinque edizioni consecutive del Tour de France (1991-95) e due del Giro d'Italia (1992-93). Ha vinto anche un titolo mondiale (1995) e, nella sua ultima stagione da professionista, un oro olimpico (Atlanta, 1996) nelle prove a cronometro.

Chi ha vinto la tappa della Marmolada? ›

L'italiano Alessandro Covi ha vinto la 20a tappa del Giro, la Belluno-Marmolada di 168 km. L'australiano Jai Hindley è la nuova maglia rosa.

Chi ha vinto il Giro d'Italia numero 100? ›

Giro d'Italia 2017
Valida perUCI World Tour 2017
Classifica finale
PrimoTom Dumoulin
SecondoNairo Quintana
16 more rows

Chi ha la maglia rosa? ›

Quella è stata la sorpresa più significativa? Senza dubbio la maglia rosa, Juan Pedro López. Il 24enne della Trek Segafredo è al suo terzo Grande Giro in carriera. Si conoscevano le sue doti da scalatore, ma alla Vuelta 2021 e alla Vuelta 2020 non era riuscito a mettersi particolarmente in mostra.

Cosa mangiava Pantani a colazione? ›

Il compianto Marco Pantani, a colazione nel pre-gara si spazzolava piatti di pasta condita con la marmellata! Il suo accerrimo rivale Lance Armstrong era ghiotto di pesce e sushi e consumava un sacco di proteine di alta qualità.

Chi ha vinto il Giro d'Italia in bici? ›

Giro d'Italia 2022, vince Jai Hindley. A Sobrero la crono di Verona - La Gazzetta dello Sport.

Dove si trova la tomba di Marco Pantani? ›

Quanto ha guadagnato Marco Pantani? ›

Stipendio di Pantani, che corre per la Mercatone Uno-Bianchi, prima della vittoria del Giro d'Italia e del Tour de France: circa un miliardo di lire l'anno, compresi sponsorizzazioni di vari indumenti sportivi e diritti di immagine.

Quanti anni ha Garzelli? ›

Quanti giri di Francia ha vinto Armstrong? ›

Sulla carta Armstrong è ancora vincitore di sette Giri di Francia consecutivi, ma il suo rifiuto di difendersi dalle accuse dell'Usada avrà ripercussioni ufficiali e l'Uci cancellerà le sue vittorie.

Quanti giri ha vinto Froome? ›

Wiggins), la medaglia di bronzo nella prova a cronometro ai Giochi Olimpici di Londra del 2012 e Giochi Olimpici di Rio de Janeiro del 2016, e le vittorie ai Tour de France 2013, 2015, 2016 e 2017. Nel 2017 ha anche vinto la Vuelta a España e nel 2018 ha vinto il Giro d'Italia e è arrivato terzo al Tour de France.

Quanti giri ha vinto Contador? ›

Nel suo palmarès figurano: tre vittorie al Tour de France (2007-09-10), due al Giro d'Italia (2008-11) e due alla Vuelta de España (2008, 2012); C. è uno dei pochi ciclisti ad aver vinto tutti e tre i grandi giri a tappe (prima di lui solo J. Anquetil, F. Gimondi, B.

Perché la maglia gialla al Tour de France? ›

Il corridore con il miglior tempo globale al termine di ogni tappa riceve una maglia gialla e la indossa durante la tappa successiva.

Chi fu il primo ciclista a vincere il Tour de France nel 1924? ›

Fu vinto per la prima volta dal passista-scalatore italiano Ottavio Bottecchia (al secondo podio nel Tour dopo la piazza d'onore conseguita nella precedente edizione). Si trattò della prima vittoria per un corridore italiano nella corsa a tappe francese.

Chi ha vinto la 21 tappa del Tour de France? ›

Tappa 21: Rui Costa (Team Movistar)

Come si è dopato Armstrong? ›

"Era molto semplice, c'erano dei sistemi di ossigenazione del sangue. Il mio cocktail dopante era fatto di EPO, ma non troppo, trasfusioni e testosterone".

Chi ha vinto la 20 tappa del Tour de France? ›

LIVE Tour de France, tappa 20: Van Aert vince, Vingegaard maglia gialla - La Gazzetta dello Sport.

Chi ha vinto il Giro rosa? ›

Albo d'oro
AnnoVincitriceTerza
2017Anna van der BreggenAnnemiek van Vleuten
2018Annemiek van VleutenAmanda Spratt
2019Annemiek van VleutenAmanda Spratt
2020Anna van der BreggenElisa Longo Borghini
30 more rows

Chi ha vinto la cronometro del Giro d'Italia di oggi? ›

LIVE Giro d'Italia 2022, cronometro Verona in DIRETTA: Sobrero vince la crono, Hindley la classifica. Nibali chiude 4°: “Non ci ripenso sul ritiro” 17.36 La nostra DIRETTA LIVE dell'ultima tappa del Giro d'Italia 2022 finisce qui.

Chi ha vinto tutti e tre i grandi giri? ›

I 7 vincitori dei tre Grandi Giri: Jacques Anquetil; Alberto Contador; Chris Froome; Felice Gimondi; Bernard Hinault; Eddy Merckx; Vincenzo Nibali.

Chi ha vinto Giro e Tour nello stesso anno? ›

Nella storia del ciclismo sono solo in 7 i corridori ad aver realizzato una tale accoppiata prestigiosa, essi sono: Fausto Coppi (italiano 1949 e 1952), Jacques Anquetil (francese 1964), Eddy Merckx (belga 1970, 1972 e 1974), Bernard Hinault (francese 1982 e 1985), Stephen Roche (irlandese 1987), Miguel Indurain ( ...

Come si è classificato Vincenzo Nibali? ›

Da martedì 2 a sabato 6 agosto in Spagna si è tenuta l'edizione 2022 della Vuelta a Burgos di ciclismo su strada: il migliore degli italiani è stato Vincenzo Nibali, che si è classificato 11° a 1'22” dal vincitore, Pavel Sivakov.

Cosa significa la maglia a pois? ›

La maglia a pois (fr. Maillot à pois) è la maglia che viene indossata dal leader di una delle classifiche accessorie di alcune corse a tappe di ciclismo su strada. La più nota è quella del Tour de France, dove viene indossata dal leader della classifica scalatori.

Cosa significa la maglia rosa? ›

Le maglie del Giro ispirano valori e premiano l'affermazione del merito sportivo, individuale e di gruppo: Maglia rosa: rosa come la “Gazzetta dello Sport” Storia e tradizione del Giro d'italia, la maglia del leader della Classifica generale, l'uomo da battere.

Chi indossa la maglia nera? ›

La maglia nera fu il simbolo dell'ultimo classificato e molto ambito dai ciclisti che non avevano altre occasioni per mettersi in mostra e per conquistare il cospicuo premio in denaro che garantiva al traguardo finale. Fu assegnata tra il 1946 e il 1951.

Quanto costa il Tour de France? ›

200 mila euro la partenza, 300 mila l'arrivo. “Non è qualcosa di negoziabile – spiega Prudhomme – Le cifre sono 200.000 € per una partenza e 300.000 € per un arrivo, escluse le tasse.

Quanti Tour ha vinto Alberto Contador? ›

Nel suo palmarès figurano: tre vittorie al Tour de France (2007-09-10), due al Giro d'Italia (2008-11) e due alla Vuelta de España (2008, 2012); C. è uno dei pochi ciclisti ad aver vinto tutti e tre i grandi giri a tappe (prima di lui solo J. Anquetil, F. Gimondi, B.

Perché Grande Boucle? ›

La Grande Boucle

Il soprannome, anzi, il sinonimo ufficiale di Tour de France. Il grande boccolo… Che splendida suggestione chiamare la grande boucle quella corsa che contorna Parigi da nord a sud, per arrivarci, poi, solo a braccia alzate.

Chi è il più grande ciclista di tutti i tempi? ›

Dalla tabella comprendente 450 corridori, si ricava che il più grande campione di tutti i tempi è Eddy Merckx (BEL) con un palmarès di 33 vittorie, quasi il doppio del secondo in classifica, Fausto Coppi (ITA) con 17 vittorie e del terzo Bernard Hinault (FRA) con 16 vittorie.

Chi è il ciclista che ha vinto più classiche? ›

Solo tre ciclisti hanno sinora vinto tutte e cinque le classiche monumento: i belgi Eddy Merckx, Roger De Vlaeminck e Rik Van Looy.

Chi è il ciclista più forte d'Italia? ›

Classifica generale

Solo nell'albo d'oro del Giro d'Italia è in testa un ciclista italiano: difatti, con 5 titoli vinti, sono primi in questa graduatoria Fausto Coppi e Alfredo Binda, a pari merito con il belga Eddy Merckx.

Quanto guadagna un ciclista professionista? ›

Il salario minimo nei team World Tour è di 40.045 euro, ma scende a 31.609 euro per i neo-professionisti. Il salario minimo nei team Pro-Continental è di 32.100 euro, ma scende a 26.322 euro per i neo-professionisti.

Quanto costa una bici del tour? ›

Questa la lista di alcune delle biciclette più costose del Tour de France 2022: Cannondale SuperSix EVO Hi-Mod (EF Education Easypost): €15.400. Specialized S-Works Tarmac SL7 (QuickStep-AlphaVinyl): €14.730. Trek Emonda SLR 9 Disc (Trek-Segafredo): €13.249.

Quanto guadagna il vincitore del Tour de France 2022? ›

Quanto vale vincere Tour de France 2022 – Le cifre

Il montepremi complessivo del Tour de France 2022 è così suddiviso: Montepremi per tappa: 28.650 euro a tappa (601.650 euro complessivi) Montepremi classifica generale: 1.128.800 euro; Montepremi maglia gialla: 10.000 euro (500 euro a tappa per chi la indossa);

Quanti Tour de France ha vinto Contador? ›

Alberto Contador

Quanti giri ha vinto Froome? ›

Wiggins), la medaglia di bronzo nella prova a cronometro ai Giochi Olimpici di Londra del 2012 e Giochi Olimpici di Rio de Janeiro del 2016, e le vittorie ai Tour de France 2013, 2015, 2016 e 2017. Nel 2017 ha anche vinto la Vuelta a España e nel 2018 ha vinto il Giro d'Italia e è arrivato terzo al Tour de France.

Chi ha vinto il Tour del 2000? ›

La corsa fu vinta per la seconda volta consecutiva dallo statunitense Lance Armstrong, che prevalse sul tedesco Jan Ullrich e sullo spagnolo Joseba Beloki, completando il percorso alla velocità media di 39,545 km/h.

Dove si trova Peloton in Francia? ›

In fondo alla Valle delle Gaves, a 1 ora a Sud da Lourdes, Gavarnie erge una vera e propria muraglia calcarea tra la Spagna e la Francia.

Cosa rappresenta la maglia verde al Tour de France? ›

Maglia verde: è quella indossata dal miglior velocista.

Perché la maglia gialla al Tour de France? ›

Il corridore con il miglior tempo globale al termine di ogni tappa riceve una maglia gialla e la indossa durante la tappa successiva.

Top Articles

You might also like

Latest Posts

Article information

Author: Kareem Mueller DO

Last Updated: 01/06/2023

Views: 6142

Rating: 4.6 / 5 (66 voted)

Reviews: 81% of readers found this page helpful

Author information

Name: Kareem Mueller DO

Birthday: 1997-01-04

Address: Apt. 156 12935 Runolfsdottir Mission, Greenfort, MN 74384-6749

Phone: +16704982844747

Job: Corporate Administration Planner

Hobby: Mountain biking, Jewelry making, Stone skipping, Lacemaking, Knife making, Scrapbooking, Letterboxing

Introduction: My name is Kareem Mueller DO, I am a vivacious, super, thoughtful, excited, handsome, beautiful, combative person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.